Il deputato del M5S querela Boschi & C….leggete che bugia colossale hanno inventato

Il deputato pentastellato Alessio Villarosa è stato  al centro di una fake news colossale, lui stesso scrive:”Sono al centro di una colossale FakeNews del PD che cerca di ripulire lo scandalo Boschi/Renzi/Carrai Etruria falsando una dichiarazione di Visco in commissione inchiesta”.

“Durante una sua audizione in commissione finanze nel 2013, ci eravamo scontrati proprio sulla proprietà pubblica delle quote di Banca D’Italia (un nostro punto fisso) e alla fine dell’ audizione mi ha chiesto di vederci proprio su questo tema”.




“Nell’ audizione di martedì l’ ha precisato ma nonostante tutto il PD ha voluto ricamare una storia incredibile da utilizzare contro di me! Ho deciso di querelare tutti quelli che hanno creato questa FakeNews a cominciare dalla Boschi che proprio oggi, in un’ intervista alla Stampa cerca di ripulirsi dallo scandalo Etruria, utilizzando me…Per problemi tecnici della Camera purtroppo ho dovuto subire una giornata intera di fango gratuito, oggi posso farvi ascoltare direttamente le parole di Visco.ADESSO BASTA BUGIE!”

Ieri mattina, ospite della trasmissione “Omnibus” ,Alessio Villarosa parla della questione Boschi- Banca Etruria- Carrai. A tal proposito in commissione banche è stato chiesto il chiarimento anche di Carrai, ma probabilmente non ci sarà il tempo di convocarlo in audizione, per via di fine legislatura.

E finalmente Alessio ha la possibilità di “difendersi” dalla fake news rilasciata dalla Boschi durante l’ intervista alla Stampa , riportata anche da Mentana nel suo Tg, dicendo che ” Villarosa ha chiesto lui un appuntamento a Visco” FALSO! “Per parlare di suo fratello” FALSO! Per affari d’usura con banca P.di V.” FALSO! Come fa un Tg ha prendere un’ informazione senza approfondirle e darle in pasto a tutti!!Sulla pagina di Alessio Villarosa troverete il video dell’intervento di Visco.

POTREBBE INTERESSARTI

loading…


CONSIGLIATI PER TE



Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.