“LEI È UN FURBO”. MARCO TRAVAGLIO SPUTTANA IN DIRETTA IL PRESIDENTE DEL SENATO PIETRO GRASSO





Marco Travaglio vs Pietro Grasso: “Lei, è un furbo!” Ecco il ritratto che le fece il suo vecchio allenatore, nel 2004: Grasso, da giovane, giocava a calcio nella mia squadra, Bacigalupo, ed era famoso perché a fine partita usciva sempre pulito dal campo: anche quando c’era il fango, riusciva sempre a non schizzarsi”. Era Marcello Dell’Utri. Anche Dell’Utri la giudica furbo, per questo gli piace. Negli ultimi giorni l’ha elogiata tre o quattro volte: “Grasso è equilibrato, è un uomo di Stato, lui sa chi sono io… Grasso è una brava persona, sono contento per la sua elezione a presidente del Senato… Grasso non è un pm fanatico. Infatti, mentre tanti altri pm venivano insultati, spiati, puniti e perseguitati da Berlusconi, lei, veniva elogiato. Ma l’altra sera, oltreché furbo, lei è stato pure bugiardo. Ieri sul Fatto ne ho elencate e smontate 10, di sue bugie. E non è bello che il presidente del Senato dica tante bugie. All’estero ne basta una per portare un politico alle dimissioni. Lei si offende perchè ho detto che quelle leggi lei le ha ottenute, e risponde che non le ha chieste. Ma, per ottenere, non serve chiedere: basta meritare. S’è mai domandato cos’ha fatto per meritare tre leggi che eliminavano il suo unico rivale? E cos’ha fatto Caselli per essere eliminato? Berlusconi doveva avere degli ottimi motivi per preferire lei a Caselli, altrimenti non avrebbe fatto tre norme contro Caselli e pro Grasso. Per quale motivo, negli ultimi 20 anni, lei è l’unico pm antimafia elogiato da Dell’Utri e applaudito e premiato da Berlusconi? Invece lei ha approfittato di quelle leggi e poi ha detto che non le aveva chieste. Un po’ come la casa di Scajola, pagata a sua insaputa. Ma questa, appunto, è roba da furbi. E ora le pare strano, infamante, minaccioso, mafioso, che un giornalista faccia stecca nel coro degli osanna e le ponga una domanda semplice semplice, mentre si parla di lei per un governissimo Pd-Pdl o addirittura per il Quirinale. Per quale motivo, negli ultimi 20 anni, lei è l’unico pm antimafia elogiato da Dell’Utri e applaudito e premiato da Berlusconi?

POTREBBE INTERESSARTI

loading…


CONSIGLIATI PER TE



Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.